La Manifestazione n.1 al mondo per gli strumenti musicali di alto artigianato

I numeri dell’edizione 2016:

– 16.815 visitatori da 55 paesi esteri (+10% rispetto al 2015)

– 289 espositori da 28 Paesi

– 46% espositori esteri

– 39% nuovi espositori (di cui il 15% esteri)

– 120 tra concerti, seminari, masterclass e presentazioni

 

I numeri dell’ultima edizione, confermano che Cremona Musica è il più importante appuntamento mondiale per gli operatori professionali del mondo della liuteria e della grande musica. Qui, patria delle più rinomate famiglie di liutai della Storia, e sede del più grande distretto liutario del mondo, si incontra la gente giusta per sviluppare nuovo business.

Scopri cos'è successo durante l'ultima edizione

IMG_1930

I nostri risultati

L'elite della musica e della liuteria presente in Fiera

L’ultima edizione di Cremona Musica ha visto passare tra gli stand personaggi come:

Shlomo Mintz, uno dei più grandi violinisti e direttore d’orchestra contemporanei
Bruno Monsaingeon, il più grande documentarista musicale del mondo
Francesca Dego, la giovane violinista italiana più popolare al mondo
Enrico Dindo, violoncellista di fama internazionale
Alexander Romanovsky, uno dei migliori talenti del pianoforte

La Cappella Pontificia Sistina, il coro personale del Papa
Corrado Giuffredi, uno dei più blasonati clarinettisti in attività
Maxence Larrieu, leggendario flautista francese
Franco Morone, uno dei più grandi interpreti del fingerstyle

Giornalisti da tutto il mondo e un grande ritorno mediatico

Nell’edizione 2016 hanno visitato la Manifestazione, tra gli altri:

– Robert Kamyk (Tv Kultura, Polonia)
– David Warn (Pianostreet.com, Svezia)
– Serhan Bali (Andante, Turchia)
– Rob Overman (Brava Tv, Olanda)
– Tohru Sase (Sarasate, Giappone)
– Katarzyna Habecka (Live & Travel, Polonia)

– Barbara Carfagna (Rai 1)
– Luigi Maiello (Il Fatto Quotidiano)
– Luca Iavarone (Fanpage.it)

Questa attenzione mediatica ha portato ad avere una rassegna stampa che conta 691 uscite su 252 testate, tra cui: