Cremona Winds

Una sezione espositiva di fiati realizzata in collaborazione con le maggiori realtà nazionali del settore

widget CWOggi gli strumenti a fiato non hanno un punto di riferimento fieristico forte né in Italia né in Europa. Le Manifestazioni generiche dedicate alla musica stanno scomparendo proprio a causa di una mancanza di specializzazione, mentre Cremona, al contrario, si è rafforzata e ampliata nel corso degli anni investendo e facendo crescere settori specifici come gli strumenti ad arco, il pianoforte, la chitarra classica e acustica e, oggi, gli strumenti a fiato.

Per realizzare questo ambizioso ma concreto progetto, CremonaFiere si avvale della collaborazione di realtà importanti e consolidate come l’Accademia Italiana del Clarinetto, e l’Associazione Flautisti Italiani.

I due rappresentati di queste importanti realtà, i Maestri Piero Vincenti e Salvatore Lombardi, porteranno a Cremona un grande contributo artistico e culturale, con masterclassconcerti tavole rotonde che vedranno la partecipazione di artisti e speaker di primo piano a livello internazionale.

Per quanto riguarda il mondo del clarinetto e del sax, saranno presenti grandi nomi come Corrado Giuffredi, Gabriele Mirabassi, Mario Marzi e Federico Mondelci, senza contare uno spazio dedicato alle esibizioni dei migliori giovani clarinettisti e sassofonisti provenienti dalle istituzioni AFAM italiane. Inoltre, grande attenzione sarà dedicata alla formazione, con una importante tavola rotonda sulle problematiche della didattica del clarinetto in Italia.

Per il mondo del flauto, avremo invece musicisti del calibro di Jean Claude Gerard, Maxence Larrieu, Davide Formisano, Paolo Taballione. Ci saranno anche incontri, seminari e il primo meeting delle orchestre italiane.

Molte altre news in arrivo, stay tuned!

logo-aic-rotondo-01  Associazione Flautisti Italiani

 

Vuoi sapere di più su Cremona Winds? Contattaci

La contemporaneità con Mondomusica: un traino internazionale

Cremona Winds si svolge in contemporanea con Mondomusica, la Manifestazione n.1 al mondo per gli strumenti musicali artigianali. Un appuntamento riconosciuto dagli operatori e dai musicisti internazionali, che ogni anno raggiunge risultati da record per il numero di espositori e visitatori da tutto il mondo:

– 247 espositori da 24 Paesi
– 53% espositori esteri
– 25% nuovi espositori
– 95 eventi tra concerti, seminari, masterclass e presentazioni
– 15.208 visitatori (25% dall’estero)